Privacy? Un gioco da ragazzi!

Cyber Chronix

Con l’entrata in vigore del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) nel maggio 2018, c’è un set di regole uniche per la protezione dei dati per tutte le società operanti nell’Unione Europea, ovunque sia la loro sede.


Regole più severe sulla protezione dei dati consentono un maggiore controllo da parte dei cittadini sui propri dati personali.
Nel contesto della propria ricerca sulla privacy digitale e sulla protezione dei dati, i ricercatori del Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea a Ispra hanno sviluppato un gioco interattivo che utilizza strumenti di ‘edutainment’ (termine inglese che risulta dall’unzione di due termini: educazione ed intrattenimento) per sensibilizzare i ragazzi alla protezione dei dati e per illustrare alcuni dei fondamenti del Regolamento generale sulla Protezione dei Dati.

É nato così ‘Cyber Chronix’ che si ispira a Happy Onlife, un gioco sviluppato dal Centro Comune di Ricerca nel 2017 per educare I ragazzi alla sicurezza e consapevolezza dell’utilizzo, il sovrautilizzo e l’abuso di Internet.

Rosanna è ricercatrice presso l’unità Cyber and Digital Citizens’ security del Centro Comune di Ricerca di Ispra. Precedentemente ha lavorato presso la Commissione Europea a Bruxelles. Nata a Varese, cresciuta a Gavirate da genitori di origine pugliese che le hanno trasmesso forza di volontà e passione per la danza. Rosanna si laurea in Psicologia Sociale mentre lavora come assistente amministrativa e consegue un master in Processi Cognitivi e Tecnologie, che le permettono di crescere personalmente e professionalmente.
Negli ultimi cinque anni si è dedicata a progetti di cyber-sicurezza con lo scopo di educare bambini e ragazzi all’uso responsabile e sicuro delle tecnologie digitali e a riconoscere e combattere fenomeni come il (cyber)bullismo.
Attualmente sta coordinando lo sviluppo e la diffusione di uno strumento ludo-educativo che si presenta come un fumetto digitale e introduce concetti legati alla privacy e al diritto alla protezione dei dati personali.
Tra i suoi interessi di ricerca si trovano anche progetti legati all’impatto della digitalizzazione nella vita dei cittadini, alla cyber-criminalità e a combattere gli abusi online nei confronti dei minori.

L’incontro avrà luogo nella sala Lucio Fontana di Comabbio, il giorno 12 giugno alle ore 19

link per Cyber Chronix: https://play.google.com/store/apps/details?id=ec.europa.publications.cyberchronix&hl=it

Link per Happy Onlife: https://web.jrc.ec.europa.eu/happyonlife/index_en.html